In fashion

I miei outfit della settimana della moda alla NYFW

settimana della moda

La settimana della moda alla NYFW si è appena conclusa e vi mostro i look che ho amato nella fredda settimana newyorchese.

Ripercorrendo le foto di New York mi sono trovata a riguardare gli outfit che mi hanno accompagnato in queste frenetiche giornate nella settimana della moda Newyorkese. E’ stato un po’ come fare un viaggio tra emozioni, luoghi, suoni, colori e rivivere tanti piccoli flashback.

I miei outfit sono stati cosi diversi fra loro. Ma i miei best della NYFW è inutile negarlo sono questi tre.
Comune denominatore di tutti è il mix tra differenti pesi e differenti tessuti dando sempre molta importanza ai colori.
Paillettes luccicanti, sensuale pelle, lana morbidissima e caldissima, il rigore di un semplicissimo body a lupetto sdrammatizzato con i cropped pants in lamè sono stati i miei punti di partenza.
Da li creare un look particolare ma allo stesso tempo caldo e coprente è stato necessario.
In questi giorni c’è stato veramente freddo. Non può essere paragonato al freddo cosi come noi lo pensiamo in Italia. E’ un freddo più tagliente che ti entra dentro indipendentemente dagli strati di morbidezza e copertura che ti sei messa addosso.
Se volessimo paragonarlo all’Italia probabilmente l’unica città d’Italia dove il freddo può avere similitudini con quello nord americano è Trieste, dove con il vento di Bora ad oltre 100 km orari, se accompagnato da un’ondata di gelo di rilevanza storica (10 febbraio 1956, -14,6°C con Bora), può avere i medesimi effetti del gelo che ogni inverno vive New York.

Il gelo che ci fu a Trieste del 10 febbraio 1956, -14,6°C con Bora è stato un evento di portata storica, mentre a New York che è posta alla latitudine di Napoli, si vive ogni Inverno, o quasi.

Certo, ammetto che cercare gli outfit durante la NYFW di febbraio non è stato affatto facile: dovevo trovare qualcosa che fosse sia glam ma che mi riparasse in qualche modo anche dal gelo.

Infatti per chi decide di andare a New York nei mesi più freddi, come dicembre gennaio e febbraio il timore più forte è il vento tagliente che rende veramente fastidioso il camminare per strada.

Sono stata piacevolmente sorpresa che questo “problema freddo” l’abbiamo avuto solo noi. La maggior parte delle donne presenti viste durante la fashion week non si facevano assolutamente problemi ad indossare sandali, abitini leggerissimi con scollature vertiginose. Saranno state delle super calorose oppure semplici esibizioniste speranzose di finire catturate dall’obbiettivo di un fotografo di street style?

settimana della moda streetsettimana della moda urban

 

Share Tweet Pin It +1
Previous PostGonna lunga
Next PostAll star personalizzate con Mimanera

No Comments

Leave a Reply