In fashion

Pronte a farvi ispirare dell'arte?? Ci pensa Tychemos, brand total made in Italy

Lookbook-Tychemos-SS-2015-Press-10-960x677

Pronte a farvi ispirare dell’arte?? Ci pensa Tychemos, brand total made in Italy che unisce l’amore per la moda e l’amore per l’arte creando un connubio perfetto

Un nome evocativo per un brand tutto italiano che coniuga l’essenza della bellezza, la tradizione della cultura italiana, unendo l’amore per l’arte e l’amore per  la moda. Prima di tutto volgio raccontarvi da dove e da chi nasce questa collezione. Il naming è composto dalle parole Tyche e Mos rimandando alla Dea tutelare della fortuna e della prosperità, Tyche, e alla cultura classica con quel ‘mos’ che esprime moda, carattere, costume.

L’idea nasce dalla mente creativa di Stefano Sorlini: partendo dalle sue molteplici passioni ed interssi decide di dare vita a collezioni su cui sono impresse le opere pittoriche e scultoree appartenenti al patrimonio personale di famiglia.

L’idea si sviluppa quindi nella celebrazione del bello con un omaggio al Bel Paese tradotto in un compendio di stampe allover che raffigurano le cineserie veneziane e gli affreschi settecenteschi realizzati da Andrea Urbani nel castello “Grimani Sorlini”.

La qualità dei tessuti scelti  è ottima: si spazia dal  raso, georgette e crepe de chine mixandoli a dettagli in cady e jacquard
operato di cotone per dare vita a leggeri caftani, abiti lunghi, pantaloni palazzo, top e bluse dalle maniche importanti, che diventano vere e proprie opere d’arte, realizzate interamente a mano da laboriose sarte esperte, che con cura creano capi in edizione limitata, resi unici da quei “difetti” che ne raccontano la raffinata e capace manualità artigiana d’Italia.
La tavolozza dei colori esalta una morbida tonalità crema accesa dagli ocra e dall’arancio delle
terre e dagli acquerellati celeste, rosa e verde delle stampe.
Due chicche che per me sono molto importnati e significative: la prima fa riferimento al packaging originale custodisce tutte le creazioni Tychemos: sono buste in tessuto che riproducono la tela su cui gli artisti solevano dipingere, accompagnate da un’etichetta che introduce alle opere riprodotte sui capi  La seconda è che tutto in un fedelissimo “made in Italy”…come potevo non innamorarmi di questo marchio?
Love A.
tychemos_2SA15 tychemos_2SB02_V1(1) tychemos_2SC12 tychemos_2SCF25 tychemos_2SG13 tychemos_2SG21 tychemos_2SP22
Share Tweet Pin It +1

You may also like

Esi No Dol: addio dolori muscolari

Posted on aprile 23, 2018

50 sfumature di grigio..siete pronte?

Posted on febbraio 9, 2015

Previous PostChristian Dior Cruise 2016, teletrasporto per la fantastica Costa Azzurra attivato
Next PostMiss Manga Punky,nuovo makeup studiato da l'Orèal Paris

No Comments

Leave a Reply